5G, a Napoli prende il via la 5G Academy

No comments

Capgemini e l’Università degli Studi di Napoli Federico II hanno presentato a Napoli ufficialmente l’avvio della 5G Academy, un programma di formazione rivolto a laureandi e laureati per fornire loro le competenze necessarie a valutare efficacemente le opportunità del 5G secondo la metodologia learning-by-doing.

La ricerca di esperti in questa tecnologia è destinata ad aumentare rapidamente dato che la connettività 5G è universalmente riconosciuta come uno dei principali abilitatori della digital transformation: l’infrastruttura 5G infatti permette di ridurre la latenza, aumentare la velocità di trasmissione dei dati e incrementare la densità di oggetti e persone connesse.

Il corso è strutturato per coinvolgere 30 laureandi e laureati provenienti da differenti percorsi di studi e con propensione al digitale e all’imprenditorialità: in sei mesi di lezioni, di cui sono previsti due dedicati a progetti su campo, i partecipanti avranno la possibilità di imparare in contesti operativi con l’opportunità di essere assunti a fine del percorso dopo aver sviluppato competenze verticali e di business che consentano di comprendere come il 5G contribuisca a migliorare l’operatività delle aziende e dei contesti in cui viene applicato.

La 5G Academy può inoltre contare sul supporto di partner tecnologici fra cui TIM e Parametric Technology Corporation: quest’ultimo fornisce soluzioni IoT mentre TIM garantisce l’accesso all’infrastruttura mettendo a disposizione i propri esperti per docenze e testimonianze.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa.

Smart Nation5G, a Napoli prende il via la 5G Academy

Related Posts