Agenda Digitale, la Sicilia presenta la propria strategia regionale

No comments

In Sicilia è tempo di fare il punto sull’attuazione dell’Agenda Digitale e soprattutto sulla programmazione futura che porterà la Regione ad investire circa 342 milioni di euro entro il 2020.

Oggi, presso Villa Malfitano, sono riuniti tutti gli stakeholder della filiera digitale insieme ai rappresentanti delle Istituzioni regionale per valutare lo stato dei lavori della banda ultra larga in Sicilia ma anche le attività di digitalizzazione dei musei, l’attivazione dello sportello digitale del cittadino, la diffusione del fasicolo sanitario elettronico recentemente introdotto.

Si tratta di un passo avanti importante rispetto alla sospensione dell’attuazione dell’Agenda Digitale regionale avvenuta con la fine dell’anno scorso.

Un nuovo datacenter regionale a Palermo

Fra gli interventi in programma c’è la realizzazione di un nuovo datacenter regionale a Palermo che consentirà di ridurre il divario digitale che ha isolato la Sicilia rispetto al resto del Paese: i lavori inizieranno molto velocemente e la consegna verrà effettuata entro 20 mesi da quando AgID validerà la localizzazione dell’immobile individuato.

Smart NationAgenda Digitale, la Sicilia presenta la propria strategia regionale

Related Posts