Amazon Pay arriva in Italia

No comments

Un paio di clic ed acquistare prodotti e servizi sul web diventa a tutti gli effetti ancora più semplice di quanto già non fosse farlo su Amazon.
La rivoluzione si deve all’introduzione oggi in Italia di Amazon Pay, il sistema di Amazon che semplifica la procedura di accesso e checkout di centinaia di milioni di acquirenti in tutto il mondo, grazie all’utilizzo delle informazioni già memorizzate nel loro account Amazon.

La piattaforma di pagamento Amazon Pay elimina il fastidio di più account: utilizzando infatti le credenziali di accesso di Amazon è possibile utilizzare il proprio account Amazon per accedere ad altri siti web e pagare con Amazon Pay senza bisogno di carta di credito o di reinserire il tuo indirizzo.

L’esperienza di acquisto è familiare, affidabile e in pochi passaggi permette di completare una transazione mantenendo le procedure già conosciute perché utilizzate dal gigante dell’e-commerce: il risultato atteso è che sempre più spesso piattaforme e-commerce o di servizi saranno corredate dal bottoncino Amazon Pay.

Amazon Pay, un sistema interoperabile

Amazon Pay funziona via desktop e via smartphone mentre l’addebito può essere effettuato su carta di credito Visa (anche Electron), American Express e Mastercard, Carta sì, prepagate Paypal e PostePay.

Fino ad ora nel mondo più di 33 milioni di clienti hanno utilizzato Amazon Pay per fare acquisti: sul totale delle transazioni ben il 32% provengono da un dispositivo mobile.

Per gli esercenti l’adesione ad Amazon Pay ha un costo misto formato da una percentuale sull’importo della transazione e una quota fissa: si parte da 3,4% + 0,35 Euro con la possibilità di negoziare uno sconto su volumi elevati fino ad arrivare all’1,8%.

Amazon Pay al momento è partner di BigCommerce, Magento, Shopify, Prestashop, Vueling, Europ Assistance Italia e altri operatori.

Smart NationAmazon Pay arriva in Italia

Related Posts