Android Oreo introduce il controllo sulla qualità della rete Wi-Fi

No comments

Il sistema operativo per smartphone e tablet Android Oreo, nella sua ultima versione, introduce un’interessante funzionalità per la verifica della qualità della rete Wi-Fi a cui ci si connette.

Grazie ad un aggiornamento annunciato lo scorso dicembre e appena implementato, il sistema operativo di Google effettuerà un test di connessione preventivo e determinerà la qualità della rete Wi-Fi tramite un giudizio in quattro gradi: molto veloce, veloce, ok e lento.

Il sistema di controllo funziona sia con le reti private, purché siano aperte, sia con quelle pubbliche messe a disposizione dalle istituzioni o dalle pubbliche amministrazioni.

Sotto al nome di ciascuna connessione viene indicata la velocità rilevata con il relativo giudizio sintetizzato dalle speed labels; l’intensità di segnale invece è delegato alla solita icona in alto a destra.

L’utente potrà quindi collegarsi non solo alla rete con il segnale più forte ma valutarne anche la velocità prima di effettuare la connessione.

Speed labels: conoscere la connessione prima di connettersi

La valutazione della velocità della linea espressa nelle speed labels è collegata anche alle azioni effettuabili in funzione della velocità rilevata.
Una connessione giudicata molto veloce è idonea a riprodurre in streaming video di alta qualità, una connessione veloce consente invece di guardare gran parte dei video, una ok permette di navigare sul web e ascoltare musica mentre una connessione lenta consente solo di fare chiamate online, utilizzare i servizi di messaggistica o leggere una email.

Smart NationAndroid Oreo introduce il controllo sulla qualità della rete Wi-Fi