Animatori Digitali Lab, MIUR e Microsoft insieme per la scuola

No comments

Nell’ambito delle attività previste per innescare un processo virtuoso di rinnovamento della scuola, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha siglato un importante accordo con Microsoft per la realizzazione di un nuovo progetto.
Si tratta di Animatori Digitali Lab, un laboratorio rivolto agli Animatori Digitali, le nuove figure nate nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR.

Gli Animatori Digitali sono oltre 8mila insegnanti italiani incaricati di seguire l’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale occupandosi espressamente di innovazione monitorando il processo di digitalizzazione della scuola di appartenenza.
Gli Animatori Digitali sono incaricati inoltre di organizzare attività e laboratori, individuando soluzioni tecnologiche e metodologie innovative nell’ottica di diffondere una cultura digitale condivisa.

Animatori Digitali Lab: un laboratorio per agevolare gli Animatori Digitali

L’accordo tra MIUR e Microsoft si inserisce proprio in questa direzione: Animatori Digitali Lab infatti offrirà agli Animatori Digitali a possibilità di accedere ad attività di formazione, collaborazione e condivisione di esperienze, idee e materiali all’interno di una piattaforma digitale, che si arricchirà costantemente di nuovi contenuti e di strumenti utili alla loro attività presso gli istituti di appartenenza.

Microsoft intende ribadire, con questo progetto, la ferma intenzione di supporto al percorso di modernizzazione del servizio educativo italiano.

Stare al fianco delle istituzioni proponendo e garantendo esperienze nuove nel campo tecnologico, una sorta di innovativo modo di educare ed apprendere.
Formare e ricercare settori chiave per lo sviluppo della società, investire in modo mirato in questi ambiti è dunque la base di questo progetto, riconoscere come uno sviluppo digitale e una maggior padronanza della tecnologia in ambito educativo possa portare giovamento ad una società intera, ecco l’idea di fondo di questa iniziativa.
La collaborazione con Microsoft, dicono al Ministero, potrà ampliare e sostenere un progetto di digitalizzazione che era già avviato ma che procedeva un po’ a rilento.

I prossimi tre anni infatti saranno gli anni decisivi e sarà appunto in questo lasso di tempo che gli insegnanti formati dovranno seguire il processo di digitalizzazione della scuola, proponendo, individuando e organizzando nuove metodologie e soluzioni tecnologiche da portare nel proprio istituito

Smart NationAnimatori Digitali Lab, MIUR e Microsoft insieme per la scuola

Related Posts