ANPR, al via il cambio di residenza online

No comments

Tutto è pronto per il cambio di residenza online tramite ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente.

Dal 1 febbraio infatti i primi comuni italiani individuati di concerto con ANCI metteranno a disposizione il servizio di cambio di residenza tramite la piattaforma centralizzata del Ministero dell’Interno.

I comuni interessanti sono: Alessandria, Altamura, Bagnacavallo, Bari, Bergamo, Bologna, Brescia, Carbonia, Castel San Pietro Terme, Cesena, Cuneo, Firenze, Forlì, Laives, Latina, Lecco, Lierna, Livorno, Oristano, Pesaro, Potenza, Prato, Rosignano Marittimo, San Lazzaro di Savena, San Severino Marche, Teramo, Trani, Treia, Trento, Valsamoggia, Venezia.

Questa fase sperimentale, della durata di circa due mesi, permetterà di valutare le criticità del servizio per una successiva progressiva estensione agli altri Comuni italiani.

La fase di sperimentazione prevede una serie di operazioni, fra cui il cambio di residenza per il trasferimento da un qualsiasi comune, o dall’estero per i cittadini italiani iscritti all’AIRE nonché il cambiamento di abitazione nell’ambito di uno dei comuni aderenti.

Il cittadino interessato a fruire dei servizi può autenticarsi utilizzando la propria identità digitale, come per esempio SPID, e compilare la dichiarazione anagrafica secondo le indicazioni presenti nell’apposita sezione del sito.

I comuni interessati, supportati da Sogei, potranno gestire le dichiarazioni online sia utilizzando l’applicazione web messa a disposizione da ANPR, sia attraverso i propri applicativi gestionali, una volta aggiornati con le integrazioni richieste e necessarie.

Maggiori informazioni nel comunicato del MITD.

Smart NationANPR, al via il cambio di residenza online

Related Posts