ANPR, sospeso il rilascio di certificati online per conto terzi e presso gli sportelli convenzionati

No comments

Il Ministero dell’Interno, titolare del trattamento dei dati personali effettuati attraverso ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente che ormai è la piattaforma centralizzata per la gestione dei dati anagrafici dei cittadini italiani, recependo alcuni profili di criticità evidenziati dal Garante per la protezione dei dati personali ha sospeso in via cautelativa il rilascio di certificati anagrafici online per conto terzi e presso gli sportelli di quartiere convenzionati quali edicole, tabaccherie e cartolibrerie.

Al provvedimento derogano solo le convenzioni stipulate per esigenze locali di natura processuale e di esercizio funzione pubblica.

Il Viminale ha evidenziato come siano in corso interlocuzioni con il Garante, il Dipartimento per la Trasformazione Digitale e gli Ordini forensi, per definire in tempi brevi uno schema di convenzione nazionale che risolva il problema.

Fino a nuove indicazioni la soppressione dei canali di richiesta di certificati anagrafici on line in conto terzi e il blocco dell’erogazione tramite gli sportelli di quartiere convenzionati comporta che l’ottenimento dei certificati anagrafici sarà possibile solo tramite la piattaforma online di ANPR, per se stessi o per i componenti del proprio nucleo familiare, oppure tramite gli sportelli anagrafici comunali.

Smart NationANPR, sospeso il rilascio di certificati online per conto terzi e presso gli sportelli convenzionati

Related Posts