Apple Pay arriva in Italia

No comments

A tre anni dal lancio negli Stati Uniti Apple Pay debutta in Italia con l’obiettivo di rivoluzionare il modo in cui si effettuano i pagamenti di beni e servizi.

Stando alle ultime statistiche dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano, le metodologie di pagamento contactless stanno crescendo ad un ritmo vertiginoso: nel 2016 il transato attraverso queste modalità è stato di 7 miliardi di euro con un incremento del 700% rispetto all’anno precedente.

La svolta potrebbe essere rappresentata dal nuovo servizio di Apple, Apple Pay appunto, che consente di pagare attraverso iPhone, Watch e Mac.

Apple Pay, un sistema di pagamento contactless rivoluzionario

Apple mostra i muscoli e, rispetto ai concorrenti fra cui Android Pay, Amazon Pay, Samsung Pay e PayPal, punta su un vantaggio competitivo evidente: la capillarità dei propri device associata ad un funzionamento davvero intuitivo e semplice.

In negozio è sufficiente avvicinare Apple Watch o iPhone al Pos e confermare il pagamento: non è necessario accedere al dispositivo, aprire un’app o inquadrare un QR code come invece richiesto da altri sistemi.

Allo stesso modo è possibile utilizzare il sistema per effettuare acquisti online.

Per utilizzare Apple Pay occorre però preventivamente aver collegato una carta di credito o di debito: attualmente le banche che offrono questa possibilità sono Unicredit, Carrefour Bank, Banca Mediolanum e American Express mentre a breve verranno appoggiate anche CartaBCC, ExpendiaSmart, Fineco, Hype, N26 e Widiba.

Per chi non fosse cliente di questi istituti è possiblità di appoggiarsi a Boon, una carta virtuale ricaricabile tramite bonifico o altre carte.

Massima l’attenzione alla sicurezza: il numero della carta di credito non viene conservato sull’iPhone, sui server Apple o condiviso con il commerciante.

E anche la privacy è tutelata: quando viene utilizzato Apple Pay nei negozi, Apple non può sapere cosa è stato acquistato e dove ma neppure quanto è stato pagato.

La piattaforma Pay di Apple è supportata dalle più importanti catene italiane e internazionali presenti in Italia come Auchan, La Rinascente, Autogrill, Mondadori, Eataly, Esselunga, Eurospin, Lidl, H&M, OVS, LeRoy Merlin e molti altri.

Smart NationApple Pay arriva in Italia

Related Posts