Ad Asolo partono i lavori per la rete in fibra ottica

No comments

Con l’obiettivo di rendere disponibili servizi innovativi a cittadini e imprese grazie ad una rete in fibra ottica altamente performante, il Comune di Asolo ha raggiunto un accordo con TIM per procedere alla realizzazione di una struttura di rete innovativa.

Entro la fine del 2017 il Comune prevede di poter raggiungere la quasi totalità della popolazione grazie alla posa di 14 chilometri di cavi in fibra ottica in grado di collegare 20 armadi stradali alla centrale.

Residuali le utenze non coperte dai nuovi collegamenti che però verranno servite da potenziamenti di banda per rendere minimo la differenza di trattamento fra cittadino e cittadino.

La posa dei cavi verrà effettuata recuperando le infrastrutture esistenti sia di proprietà di TIM sia quelle dell’Amministrazione locale: ne è un esempio il riuso dei percorsi utilizzati dalla pubblica illuminazione.

Eventuali scavi addizionali saranno effettuati sfruttando tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale per ridurre i tempi di intervento, l’effrazione del suolo e i deterioramenti della pavimentazione stradale che richiederebbero il relativo ripristino.

La velocità di connessione prevista sarà di circa 200 Megabit al secondo e sarà idonea a per accederre a contenuti multimediali, anche in HD.

Ad Asolo le imprese crescono in competitività grazie alla banda larga

Le imprese saranno in grado di accedere a soluzioni professionali evolute che vanno dai servizi in cloud alla telepresenza passando per sistemi di sicurezza over IP come la videosorveglianza.

Anche l’Amministrazione locale avrà numerosi benefici soprattutto in termini di sicurezza e monitoraggio del territorio come anche per l’implementazione di servizi di mobilità intelligente.

Smart NationAd Asolo partono i lavori per la rete in fibra ottica

Related Posts