Bari è la prima citta metropolitana del Sud Italia ad adottare SPID

No comments

Bari è la prima città metropolitana a beneficiare di SPID: ciò significa che è ora possibile accedere ai servizi online del Comune di Bari disponibili sulla piattaforma e-Gov anche con l’identità digitale offerta da AgID.

Da alcuni giorni infatti la piattaforma egov.ba.it risulta perfettamente funzionante con il sistema di autenticazione nazionale SPID le cui credenziali vengono fornite dagli Identity Provider SPID (InfoCert, Poste Italiane, TIM e Sielte).

Si tratta di una delle più vaste attivazioni di SPID nella PA Italiana per Comuni coinvolti e utenza potenziale.

Ne è seguita la presentazione alla stampa (e relativo comunicato) effettuata dal sindaco di Bari Antonio Decaro, l’assessore all’Innovazione tecnologica Angelo Tomasicchio, il direttore della ripartizione Innovazione tecnologica Antonio Cantatore e il responsabile dell’ufficio Innovazione e digitalizzazione della PA del ministero della Funzione pubblica Elio Gullo.

Una piattaforma, molti servizi

Nell’unico portale egov.ba.it si concentrano i servizi digitali erogati dai 28 Comuni dell’area metropolitana barese con un bacino potenziale di un milione di cittadini che ora potranno, grazie all’identità SPID, autenticarsi online ed effettuare le pratiche tramite pc, telefono o tablet evitando code agli sportelli e consentendo di vivere la città in modo più semplice, veloce e senza perdite di tempo.
Ad oggi sono 45 i servizi implementati sulla piattaforma e-Gov, 26 dei quali già attivi, che saranno da subito disponibili con SPID.

Per fruire dei servizi sulla piattaforma egov.ba.it occorrerà rifare l’accesso ex novo tramite SPID, ma poi sarà possibile utilizzare tutti i servizi digitali attivati e in corso di attivazione.
Ultimamente ne sono stati aggiunti il SUE (Sportello Unico dell’Edilizia) e il SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) ma ci sono anche l’Anagrafe, i Tributi o i Certificati di destinazione urbanistica.
Tra qualche settimana verrà inoltre presentato il nuovo portale istituzionale della città di Bari i cui servizi saranno accessibili, ovviamente, anche con identità SPID mentre è atteso per il prossimo 3 aprile la pubblicazione, da parte della Regione Puglia, dei servizi sanitari, dei servizi di pagamento e di quelli inerenti alle contribuzioni.

Smart NationBari è la prima citta metropolitana del Sud Italia ad adottare SPID

Related Posts