A Barletta, Molfetta e Bitonto inizia la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

No comments

I Comuni di Barletta, Molfetta e Bitonto si aggiungono ai Comuni pugliesi di Bari, Taranto, Foggia, Brindisi, Lecce e Manfredonia nella rivoluzione della connettività in fibra ottica che interessa la Puglia: in questi Comuni infatti, già raggiunti dall’infrastruttura di telecomunicazioni interamente in fibra ottica di Open Fiber, è stato dato via libera ai provider che possono quindi iniziare la commercializzazione.

Tiscali, Vodafone e Wind Tre sono le aziende partner che gestiscono al momento la vendibilità dei servizi in fibra FTTH (Fiber To The Home) a Barletta, Molfetta e Bitonto per un totale di circa 23mila unità immobiliari predisposte: 8.700 a Barletta, oltre 9mila a Molfetta e circa 5.500 a Bitonto.

L’avvio dei servizi di connettività su questo primo lotto è il passaggio indispensabile al successivo sviluppo fino a raggiungere 73mila unità immobiliari con un investimento pari a oltre 22 milioni di euro.

La struttura di rete di Open Fiber punta a favorire il recupero di competitività del sistema Paese e, in particolare, delle opportunità per cittadini, imprese e l’installazione di servizi evoluti per la Pubblica Amministrazione. Gli utenti intenzionati a usufruire della rete di Open Fiber possono verificare la copertura del proprio indirizzo su www.openfiber.it, contattare uno degli operatori partner e scegliere il piano tariffario preferito.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa relativo.

Smart NationA Barletta, Molfetta e Bitonto inizia la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

Related Posts