Bauhaus Everywhere, Google porta online il Bauhaus

No comments

Con il progetto Bauhaus Everywhere la scuola artistica e architettonica tedesca del Bauhaus apporda sulla piattaforma Google Arts and Culture

Lo Staatlitches Bauhaus è stato un istituto di istruzione artistica, fondato nel 1919 a Weimar in Germania, che ha influenzato enormemente gli anni a seguire: di fatto è stata la più nota e influente scuola di design mai esistita pur essendo durato solo 14 anni a causa della prematura chiusura dovuta alla presa di potere del nazismo.

Dopo Weimar si trasferì a Dessau, dove oggi c’è l’edificio Bauhaus più conosciuto al mondo, per poi spostarsi a Berlino dove venne chiuso.

A 100 anni dalla sua fondazione, per celebrare l’importante storia e movimento che ha creato, il Bauhaus approda in rete grazie alla collaborazione con la piattaforma Google Arts and Culture: l’intera collezione digitale degli archivi della Fondazione Bauhaus è infatti raggiungibile online tramite pc desktop, smartphone e tablet.

Il progetto di digitalizzazione, chiamato Bauhaus Everywhere, ha permesso di digitalizzare oltre 10mila oggetti, creati tour virtuali di edifici iconici ed esposte oltre 400 opere d’arte fotografate con la Art Camera di Google per un totale di 45 mostre online curate da sette partner, tra cui il Museo Guggenheim.

Fra gli oggetti che testimoniano l’impatto della cultura Bauhaus campeggiano segnali stradali, caratteri tipografici, mobili per ufficio, edifici e moltissime altre creazioni caratterizzate da un design funzionale.

Smart NationBauhaus Everywhere, Google porta online il Bauhaus

Related Posts