A Bergamo arriva la fibra ottica di Open Fiber

No comments

I cittadini di Bergamo possono iniziare a sfruttare la velocità della fibra ottica di Open Fiber: l’azienda ha infatti allacciato le prime 13mila unità immobiliari incluse nel progetto di copertura del territorio comunale potendo quindi beneficiare dei servizi innovativi abilitati dall’elevata velocità e dalla bassa latenza dell’infrastruttura di rete.

Il piano, sostenuto da un ambizioso investimento di 20 milioni di euro, punta a coprire con la fibra ottica in modalità FTTH ben 49mila unità immobiliari per un totale di circa 300 chilometri di rete che attualmente collega i quartieri di Loreto, San Paolo, Borgo Palazzo, Boccaleone, San Colombano, Monterosso, Malpensata, Boccaleone e Carnovalo.

I lavori effettuati sino a questo momento rispettano le caratteristiche di sostenibilità ambientale, riutilizzando cavidotti e passaggi esistenti e minimizzando la necessità di nuovi scavi.

La velocità di punta garantita alle utenze è di 1 Gigabit al secondo ma, in futuro, potrà spingersi fino a 40 Gigabit per secondo: tale velocità permette già oggi di potenziare servizi evoluti come la didattica a distanza, il settore della telemedicina, il cloud computing ma anche l’erogazione di contenuti online come anche i servizi tipici delle smart city come il controllo elettronico degli accessi, il monitoraggio ambientale, la gestione intelligente dell’illuminazione pubblica e la digitalizzazione dei servizi per il turismo.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa di Open Fiber.

Smart NationA Bergamo arriva la fibra ottica di Open Fiber

Related Posts