La biblioteca di Scandicci punta sul digitale

No comments

La biblioteca di Scandicci abbraccia il processo di trasformazione digitale e introduce i primi effetti di questa rivoluzione rendendo disponibile la prenotazione online di 150 postazioni studio che possono quindi essere riservate comodamente da casa per non trovarsi nell’incomodo di non avere il proprio posto e quindi effettuare le attività che il sistema bibliotecario cittadino consente all’interno dei propri spazi fisici.

Da domani infatti il sistema di prenotazione Ticka è effettivamente attivo: è sufficiente registrarsi sul portale già raggiungibile online e adottato per tutti gli eventi di Scandicci Open City e per le altre iniziative culturali realizzate dal Comune di Scandicci.

Dall’apposita area dedicata alla biblioteca è quindi possibile prenotare scegliendo il posto preferito su una piantina virtuale e indicando la fascia oraria di prevista occupazione: a prenotazione avvenuta, una mail consegnerà all’utente un ticket da presentare agli operatori all’ingresso della biblioteca per ottenere la postazione.

Inoltre la biblioteca effettua ufficialmente il proprio sbarco su Telegram con il canale dedicato che serve a diffondere in tempo reale comunicazioni, novità ed eventi della biblioteca.

Maggiori informazioni sul sito del Comune di Scandicci.

Smart NationLa biblioteca di Scandicci punta sul digitale

Related Posts