Bitcoin, in rialzo la quotazione della valuta digitale

No comments

I bitcoin si confermano una criptovaluta ad alta volatilità: un mese fa la valuta digitale valeva 29mila dollari, con un valore dimezzato rispetto allo scorso aprile quando erano stati toccati i valori massimi del 2021 a circa quota 65mila dollari.

Oggi invece è stata infranta la barriera dei 50mila dollari per la prima volta in tre mesi: si tratta di una soglia psicologica significativa al culmine di una prolungata tendenza rialzista fortemente influenzata anche da una serie di notizie fra cui le ultime prese di posizione di PayPal e Walmart in materia di valute digitali.

In particolare PayPal ha recentemente annunciato che permetterà ai clienti nel Regno Unito di acquistare, vendere e detenere bitcoin e altre criptovalute: questa notizia, in concomitanza con l’annuncio di lavoro di Walmart per una figura esperta in valute digitali, hanno contribuito a dare un’ulteriore accelerazione alla risalita della quotazione dei bitcoin.

Va rilevato che ad oggi l’intero mercato delle criptovalute, che include appunto anche i bitcoin, ha una capitalizzazione di circa 2mila miliardi di dollari: una cifra davvero spropositata che però testimonia l’elevato interesse attorno a questo mondo ma anche la fragilità della tenuta della criptovaluta che può subire alterazioni significative tali da renderla sicuramente un’opportunità per chi vuole effettuare speculazioni.

Smart NationBitcoin, in rialzo la quotazione della valuta digitale

Related Posts