Carbosulcis, il rilancio è incentrato su innovazione e ricerca

No comments

La Carbosulcis ha ufficialmente dato l’addio all’estrazione del carbone in armonia con quanto disposto dalla Commissione Europea ed è ora pronta ad abbracciare un nuovo corso legato all’innovazione tecnologica e alla ricerca.

Oggi infatti è stato approvato dalla Giunta il Piano industriale 2018-2022 che ha stabilito i propri cardini su innovazione tecnologica, ricerca e attività manifatturiere legate a nuovi progetti e le iniziative in ambito energetico.

L’impegno, all’interno del nuovo piano, è quello di assicurare un futuro ai lavoratori più giovani riconoscendo opportunamente l’elevata qualificazione e la professionalità impegnate per gestire le tecnologie sperimentali considerate il cuore della ristrutturazione aziendale.

Carbonsulcis, una nuova vita basata su innovazione tecnologica e ricerca

A tale proposito pesa collaborazione della Carbonsulcis con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare per il progetto e quella con l’Università di Cagliari per sviluppare il settore della coltivazione e della trasformazione su scala industriale della Spirulina.

Incidono anche i percorsi di ricerca come quelli che porteranno ad ospitare esperimenti sulle onde gravitazionali grazie al cosiddetto Telescopio di Einstein.

L’obiettivo è quella di consegnare al territorio un’azienda profondamente rinnovata e autosufficiente entro il 2027 con lo specifico impegno a generare un percorso virtuoso per far crescere nuove attività economiche nel campo del turismo e della cultura.

Maggiori informazioni sul sito della Regione Sardegna.

Smart NationCarbosulcis, il rilancio è incentrato su innovazione e ricerca

Related Posts