A Cimadolmo inaugurato un hub dedicato all’innovazione

No comments

Il Trevigiano si arricchisce di un nuovo luogo dove affrontare professionalmente diverse tematiche fra cui lo sviluppo sostenibile, la cybersicurezza e l’innovazione con particolare riferimento al settore delle tecnologie aerospaziali.

Oggi infatti è stato inaugurato a Cimadolmo un innovation hub voluto e promosso dall’Amministrazione comunale di Cimadolmo, dall’Istituto Europeo per lo Sviluppo Tecnologico (Iest) e da iXitaly.

L’hub intende riunire diverse esperienze considerate sinergiche e al suo interno raccoglie il nuovo laboratorio Fab Space Lab, gestito dallo Iest, dedicato alle tecnologie satellitari che raccoglie una serie di ricercatori provenienti da diverse Università internazionali fornendo loro libero accesso ad una vasta gamma di dati che permettano di sviluppare nuove applicazioni digitali applicabili al settore aerospaziale.

Questo laboratorio era già presentato al Parlamento Europeo a Bruxelles, nello scorso ottobre, come centro di sviluppo della Politica Spaziale Europea.

Diverse realtà insieme per l’innovazione

All’interno dell’innovation hub appena presentato compare anche l’incubatore Think Out Of the Box (T.O.O.B.), gestito da iXitaly, che intende sostenere la nascita di startup digitali oltre ai processi di open innovation e di trasformazione digitale. Infine, è previsto che il nuovo hub ospiti un centro intercomunale per la polizia locale con l’obiettivo di gestire le attività di controllo e sorveglianza per i comuni di Cimadolmo, Ormelle, Vazzola e San Polo di Piave grazie all’uso di nuove tecnologie e mettendo a disposizione un programma di formazione continua rivolto a giovani e adulti tramite alcune aule tecniche informatizzate al servizio delle scuole e dei cittadini.

Smart NationA Cimadolmo inaugurato un hub dedicato all’innovazione

Related Posts