A Civitavecchia inizia la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

No comments

La fibra ottica di Open Fiber, dopo circa un anno di lavori, ha raggiunto lo stato di vendibilità a Civitavecchia per un primo consistente gruppo di unità immobiliari: entro il 2020 è prevista la copertura di 17mila edifici che potranno navigare sulla rete grazie all’infrastruttura veloce in fibra ottica FTTH.

I primi operatori al dettaglio fra cui Vodafone, Sorgenia, Tiscali e Wind Tre garantiscono l’offerta commerciale agli utenti finali che possono quindi fruire dei vantaggi di una connessione ultraveloce.

Fra le opportunità che si aprono per cittadini, aziende e Pubblica Amministrazione vi sono lo smart working, la possibilità di fruire dello streaming online, le applicazioni Smart City, il monitoraggio ambientale, la domotica e l’e-health.

I lavori attualmente vengono condotti nel pieno rispetto del DPCM del 11 marzo scorso ossia in condizioni di sicurezza per i lavoratori coinvolti che possono portare la fibra ottica nelle case degli italiani: è prevista la posa di quasi 120 km di fibra ottica con un investimento di 6 milioni di euro.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa.

Smart NationA Civitavecchia inizia la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

Related Posts