Code Your Future, al via le candidature al programma

No comments

Un’opportunità per rilanciare la propria vita grazie al digitale: questa in sintesi potrebbe essere la descrizione del programma Code Your Future, un’iniziativa rivolta a rifugiati e richiedenti asilo ma anche agli italiani che versano in condizioni di difficoltà economica.

Code Your Future è un programma creato dall’omonima organizzazione no profit che consente di abbracciare a chiunque, a prescindere dal background socio-culturale, una professione in ambito digitale tramite un corso per diventare sviluppatori software.

Il corso, della durata di sei mesi, è anticipato da un periodo di orientamento tramite l’utilizzo di uno smartphone e di un’app creata allo scopo.

L’iniziativa prende il via in Italia dopo una positiva esperienza nel Regno Unito, luogo in cui il programma ha avuto origine: l’obiettivo del progetto è quello di fornire una possibilità di crescita personale a tutti coloro i quali, nel proprio percorso di vite interrotte, studi incompleti o sfide di integrazione, hanno la voglia o la necessità di riscattarsi tramite nuove professioni digitali che sono sicuramente meritocratiche e senza frontiere.

La candidatura al programma è libera tramite la piattaforma online e il corso è gratuito: non vi sono limiti di età e i corsisti riceveranno anche il pagamento del biglietto della metro per gli spostamenti ed eventualmente una baby sitter qualora dovessero avere necessità.

Ad oggi l’iniziativa Code Your Future ha ottenuto ottimi risultati: il 70% dei partecipanti ha infatti trovato una nuova occupazione anche in aziende strutturate.

In Italia l’iniziativa è promossa da LVenture Group.

Il processo di candidatura durerà alcune settimane mentre le lezioni del programma prenderanno il via il 4 maggio: i corsi saranno in inglese con docenti italiani specializzati presso l’hub di LVenture Group.

Smart NationCode Your Future, al via le candidature al programma

Related Posts