Il Codice del Volo di Leonardo in 3D

No comments

Il binomio antico e moderno è spesso vincente: lo hanno ben capito i curatori della mostra Leonardo e il volo che si terrà pressi i Musei Capitolini fino al 17 aprile.

Durante la mostra verrà esposto il Codice del Volo, il celebre manoscritto di Leonardo, accompagnato da un’esperienza multimediale che consente al visitatore di interagire con esso e di provare l’esperienza del volo.

La realtà virtuale a servizio del Codice del Volo di Leonardo

Si tratta della prima volta che questa opera viene esposta a Roma: l’originale, proveniente dalla Biblioteca Reale di Torino, sarà consultabile in 3D grazie alle installazioni progettate dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

L’interazione risulterà del tutto realistica e verrà anticipata dall’esperienza immersiva in una pinacoteca virtuale che raccoglie alcuni degli studi di Leonardo sul volo e di preparazione al codice realizzato nel ‘500.

Il manoscritto intreccia scienza, arte e immaginazione: queste tre caratteristiche guidano anche l’avventura spaziale che è la naturale evoluzione del lavoro di Leonardo.
Non a caso una copia digitale è su Marte, a bordo del rover Curiosity.

A tale proposito, nella mostra sarà presente anche un modello di ExoMars, il rover di Agenzia Spaziale Europea (Esa) e agenzia spaziale russa Roscosmos che raggiungerà Marte nel 2020, messo a disposizione dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi).

Smart NationIl Codice del Volo di Leonardo in 3D

Related Posts