La Commissione Internet arriva nelle scuole

No comments

La Commissione per i diritti e i doveri relativi ad Internet nasce come Commissione di studio focalizzata su Internet ed il suo ruolo non solo come media ma come dimensione essenziale per il presente e il futuro della società contemporanea in virtù delle sue caratteristiche che proiettano la rete ad essere un immenso spazio di libertà, di crescita, di scambio e di conoscenza.

Istituita il 28 luglio 2014, la Commissione è stata impegnata, con il coordinamento del Professor Stefano Rodotà, sui temi dell’’innovazione tecnologica e del suo impatto sulla società moderna.

Ha prodotto documenti importanti come la Carta dei diritti e dei doveri in Internet presentata nel luglio del 2015 e oggetto di una mozione approvata in Aula a novembre del medesimo anno.

La Commissione Internet arriva nelle scuole con un progetto di ascolto itinerante

Dal 23 marzo la Commissione per i diritti e i doveri relativi ad Internet inizierà un progetto di ascolto bottom-top: punterà cioé ad ascoltare gli studenti delle scuole per meglio comprendere le esigenze delle nuove generazioni in relazione a Internet.

La Commissione per i diritti e i doveri relativi ad Internet incontra i nativi digitali

L’attenzione al fenomeno della interazione fra i giovani e la rete è significativo anche in virtù di come comportamenti errati possano sfociare in problematiche serie quali quelle del cyberbullismo.

Il primo appuntamento è all’I.I.S. Amedeo Avogadro dalle ore 10 alle ore 13 con un intervento e successivo dibattito in cui gli studenti e i docenti dell’Istituto si confronteranno con l’Onorevole Antonio Palmieri, il Professor Juan Carlos de Martin, Codirettore del Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino e la giornalista Anna Masera.

Smart NationLa Commissione Internet arriva nelle scuole

Related Posts