Como, la fibra ottica di Open Fiber raggiunge le prime unità immobiliari

No comments

L’infrastruttura di rete in fibra ottica in modalità FTTH di Open Fiber è disponibile a Como: risultano connesse 8.500 unità immobiliari che possono fruire dei servizi innovativi garantiti dalla rete ad alta velocità e bassa latenza.

I cittadini di Como possono quindi interfacciarsi con i partner commerciali di Open Fiber per richiedere di essere allacciati all’infrastruttura veloce e navigare su internet ad una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo.

I primi quartieri cittadini ad essere cablati sono quelli di Borghi, Garzola e Como est, mentre sono iniziati i lavori per la copertura di Como Centro e Como ovest con un piano che prevede il cablaggio di oltre 28mila case e uffici tramite un investimento di circa 10 milioni di euro finalizzato a posare una rete a banda ultra larga di oltre 150 chilometri.

Di tutta la rete, ben il 40% verrà realizzato mediante il riutilizzo di infrastrutture e cavidotti già esistenti onde abbattere l’impatto ambientale.

La rete di Open Fiber è orientata all’utilizzo per diverse attività fra cui la telemedicina, l’Internet of Things e per usufruire di tutte le applicazioni online della PA cui l’Amministrazione comunale di Como risulta essere particolarmente sensibile.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa di Open Fiber.

Smart NationComo, la fibra ottica di Open Fiber raggiunge le prime unità immobiliari

Related Posts