Computer Science First, Google e Fondazione Mondo Digitale per sviluppare il pensiero computazionale degli studenti

No comments

Nel quadro degli interventi previsti dal protocollo d’intesa che Google ha siglato con il MIUR, nelle scuole italiane viene introdotta l’esperienza della community di Computer Science First, la piattaforma gratuita per sviluppare il pensiero computazionale degli studenti

L’iniziativa, frutto di una partnership fra Google sceglie la Fondazione Mondo Digitale, prevede la sperimentazione da parte di 470 insegnanti degli strumenti messi a disposizione da Google con la realizzazione di appositi club informatici nelle scuole italiane per coinvolgere oltre 9.000 studenti.

Nel mondo il progetto Computer Science First conta già un milione di studenti organizzati in 32mila classi provenienti da 75 Paesi.

Nello specifico le attività di Computer Science First rappresentano un metodo applicabile a tutte le discipline curricolari per sviluppare il pensiero computazionale degli studenti, insieme a competenze digitali strategiche.

La piattaforma fornisce gratuitamente materiali di approfondimento e video tutorial che ogni docente, anche senza esperienza, può utilizzare con i propri studenti incentivandoli a risolvere problemi complessi e a conoscere nuovi modi di sperimentare la tecnologia.

Computer Science First, coach per supportare i docenti nella formazione computazionale

Da parte sua, Fondazione Mondo Digitale mette inoltre a disposizione la formazione alle opportunità di Computer Science First per 60 insegnanti di scuole primarie e secondarie di primo grado di Milano, Roma e Napoli i quali, a loro volta, diventeranno formatori per i propri colleghi.

L’iniziativa culminerà con un Computer Science First Day presso la Palestra dell’Innovazione di Roma della Fondazione Mondo Digitale.

Smart NationComputer Science First, Google e Fondazione Mondo Digitale per sviluppare il pensiero computazionale degli studenti

Related Posts