Il Comune di Bosco Chiesanuova offre ai residenti un indirizzo PEC

No comments

Grazie ad una convenzione sottoscritta tra il Comune di Bosco Chiesanuova, Anutel e Aruba, l’Amministrazione del comune del veronese ha messo a disposizione dei cittadini l’utilizzo gratuito per un anno di una casella di PEC con un gigabyte di spazio a disposizione.

Il Comune, infatti, ha predisposto ottocento caselle di posta elettronica certificata attivabili gratuitamente per il primo anno da parte dei cittadini maggiorenni di Bosco Chiesanuova che siano titolari di rapporti con gli uffici e i servizi del Comune e che non siano già proprietari di un indirizzo PEC.

Ciascun indirizzo ha 1 Gb di spazio disponibile e verrà impiegato dagli uffici del Comune per l’invio di tutti gli atti che interessano coloro che decideranno di attivarla fra cui tributi e ogni ulteriore comunicazione inerente i servizi comunali in genere.

Evidente il risparmio per il cittadino e per l’Ente: grazie a questa innovazione vi è un sostanziale azzeramento delle raccomandate cartacee e un sensibile abbattimento dei costi tanto per l’Amministrazione quanto per gli utenti.

Dopo il primo anno le condizioni di fornitura sono soggette a cambiamento e sarà il richiedente a decidere cosa fare: la disponibilità delle PEC è vincolata all’ordine cronologico di ricezione delle richieste da presentate tramite compilazione del modulo di richiesta scaricabile dal sito del Comune e poi inviato via mail all’indirizzo infopecgratuitacittadini@comune.boscochiesanuova.vr.it.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Bosco Chiesanuova.

Smart NationIl Comune di Bosco Chiesanuova offre ai residenti un indirizzo PEC

Related Posts