Il Comune di Cagliari avvia uno sportello di supporto all’uso dei servizi digitali

No comments

Il Comune di Cagliari ha istituito un nuovo servizio grazie al personale del cantiere Lavoras: si tratta di uno sportello dedicato alla popolazione per essere supportata all’uso dei servizi digitali comunali.

Lo sportello, presidiato da nove tecnici in 4 sedi presso gli uffici di città di Sant’Elia, S. Avendrace, Via Castiglione e Pirri, nasce per venire incontro alle esigenze dei cittadini con maggiori difficoltà nell’uso della tecnologia: il personale impiegato infatti è istruito per supportare i cittadini all’utilizzo dei servizi digitali online come ad esempio l’attivazione dell’identità digitale SPID, l’uso della PEC, l’accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico o gli altri servizi online messi a disposizione dal Comune e delle altre Pubbliche Amministrazioni.

I destinatari del servizio sono ovviamente variegati: dai pensionati che necessitano di accedere con SPID ai servizi dell’INPS alle persone che devono fruire dei bandi pubblici o effettuare dei pagamenti digitali verso la PA.

L’iniziativa punta anche a diffondere competenze digitali di base per rendere indipendenti le persone e riconoscere ed evitare i tentativi di frode che arrivano via mail. Lo sportello è accessibile su prenotazione e sarà a breve attivato anche un call center telefonico per ottenere maggiori informazioni sulle tematiche trattate.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Cagliari.

Smart NationIl Comune di Cagliari avvia uno sportello di supporto all’uso dei servizi digitali

Related Posts