Il Comune di Genova inaugura un percorso multisensoriale accessibile

No comments

Grazie a Fondazione Carige il Comune di Genova ha inaugurato il proprio percorso multisensoriale accessibile: si tratta di un’installazione artistica e culturale all’avanguardia fruibile da persone di tutte le età ma anche da non vedenti, ipovedenti, non udenti e ipoudenti.

Il progetto prevede la possibilità di fruire in modo facilitato di beni artistici e architettonici dei Musei e dei palazzi cinquecenteschi di Strada Nuova grazie a tecnologie digitali e supporti audio e video realizzati da Liguria Digitale e da ETT.

L’iniziativa risponde al bisogno di dare un più agevole accesso ai luoghi della cultura al fine di farli diventare sempre più inclusivi e fruibili da un pubblico eterogeneo, composto da studenti, turisti e cittadini a prescindere dal loro grado di abilità visiva o uditiva in virtù della presenza di un percorso podotattile e di un plastico multisensoriale che riporta l’assetto della Strada Nuova verso la fine del ‘500 con i giardini dei vari palazzi e il distrutto complesso di san Francesco di Castelletto.

Il plastico, realizzato tramite stampa 3D, è arricchito da contenuti audio e una video guida in LIS sincronizzata.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Genova.

Smart NationIl Comune di Genova inaugura un percorso multisensoriale accessibile

Related Posts