Il Comune di Limbiate rende gratuito il domicilio digitale ai residenti

No comments

Il Comune di Limbiate ha lanciato negli scorsi giorni una piattaforma online che consente di richiedere gratuitamente un indirizzo di posta elettronica certificata, conosciuta come PEC, e di eleggerla come proprio domicilio digitale.

Si tratta di una sostanziale innovazione, accessibile a tutti i cittadini residenti nel Comune, tramite cui l’Amministrazione vuole favorire la diffusione della modalità di comunicazione digitale con il cittadino tramite un canale semplice e tempestivo nato appositamente per evitare le problematiche e i costi delle notifiche cartacee.

Il domicilio digitale è un luogo virtuale che, di fatto, sostituisce il domicilio fisico per tutte le notifiche, atti o avvisi che potrebbero arrivare al cittadino da parte della Pubblica Amministrazione: l’elezione del domicilio digitale avviene attualmente tramite la comunicazione di un indirizzo PEC.

Comunicazioni come multe, cartelle esattoriali, avvisi di giacenza o atti giudiziari diventano quindi sostanzialmente immediati e perfettamente a norma: in questo modo il Comune di Limbiate, con l’adozione di questo strumento, andrebbe ad abbattere i costi della postalizzazione e della lavorazione delle comunicazioni in formato cartaceo con un conseguente risparmio per la cittadinanza.

La piattaforma del Comune di Limbiate che permette di registrare un indirizzo PEC gratuito è realizzata in appoggio all’infrastruttura tecnica di Aruba che fornisce il servizio.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Limbiate.

Smart NationIl Comune di Limbiate rende gratuito il domicilio digitale ai residenti

Related Posts