Il Comune di Messina prosegue il percorso di transizione digitale

No comments

Il Comune di Messina, tramite il proprio dipartimento delegato ai sistemi informativi e all’innovazione tecnologica, ha effettuato un ulteriore passo in avanti nel processo di transizione digitale che riguarda i propri servizi messi a disposizione della comunità.

In aderenza alle previsioni del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e del Piano triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione, il Comune ha concluso le procedure che permettono di effettuare l’integrazione dei tre principali sistemi che sono alla base del processo di trasformazione digitale degli Enti locali: si tratta di PagoPA, SPID e dell’app IO.

L’Amministrazione aveva già da tempo aderito alla piattaforma PagoPA per consentire ai cittadini di effettuare online, in modo semplice, veloce e sicuro tutti pagamenti a favore dell’Ente tramite carta di credito, addebito in conto e sistemi di pagamento alternativi aderenti al circuito.

Ora, in linea con le scadenze normative di fine mese, il Comune ha ultimato i passaggi chiave che consentiranno di avviare il passaggio all’utilizzo dello SPID e dell’app IO come unico punto di accesso ai servizi digitali fornendo ai cittadini maggiori opportunità per semplificare il rapporto con l’Ente e migliorare la qualità della propria vita quotidiana accedendo ad un numero sempre maggiore di servizi pubblici, soprattutto in mobilità.

Nei prossimi giorni l’Amministrazione renderà SPID e CIE gli strumenti unici per l’accesso ai servizi online comunali.

Smart NationIl Comune di Messina prosegue il percorso di transizione digitale

Related Posts