Il Comune di Milano coinvolge le cartolibrerie nella filiera dei servizi digitali

No comments

Grazie alla convenzione sottoscritta tra il Comune di Milano e l’Associazione Cartolibrai (Confcommercio Milano) le cartolibrerie si aggiungono ad edicole e tabaccherie diventando parte attiva nella filiera dei servizi digitali permettendo l’erogazione dei certificati anagrafici.

Il servizio, introdotto in fase sperimentale con 17 esercizi aderenti in diversi quartieri della città sono disponibili ad offrire ai cittadini la possibilità di richiedere uno dei 14 certificati anagrafici disponibili ad un costo calmierato di 2 euro.

Le tipologie di certificati richiedibili sono Contestuale (Nascita, Residenza, Cittadinanza, Esistenza in vita), Contestuale Aire, Contestuale e stato di famiglia, Cittadinanza, Convivenza di fatto, Esistenza in vita, Matrimonio, Morte, Nascita, Residenza, Stato di famiglia, Stato libero, Unione civile, Certificato di Contratto di Convivenza. 

La pratica di delegare alle cartolibrerie l’erogazione dei servizi anagrafici consente di avvicinare gli utenti al processo di dematerializzazione e capillarizzare i servizi comunali con presidi fisici territoriali a portata del cittadino.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Milano.

Smart NationIl Comune di Milano coinvolge le cartolibrerie nella filiera dei servizi digitali

Related Posts