Il Comune di Riccione sigla l’accordo con Open Fiber per la nuova rete in fibra ottica

No comments

Il Comune di Riccione ha raggiunto un’intesa con Open Fiber per l’avvio dei cantieri che porteranno al cablaggio della città della Riviera: con un investimento di 5 milioni di euro la città si appresta a vedere collegate oltre 13mila unità immobiliari entro un periodo di 20 mesi.

Gli immobili, che contemplano edifici residenziali, imprese e uffici della Pubblica Amministrazione, saranno serviti da oltre 137 chilometri di fibra ottica in modalità FTTH in grado di raggiungere la velocità di 10 Gigabit al secondo.

Il POP (Point of Presence) che rappresenta la centrale da cui si dipanerà la fibra ottica cittadina è collocato in via Emilia n. 1 e si svilupperà inizialmente verso i quartieri di Alba e Paese.

Come da tradizione Open Fiber, in osservanza della sostenibilità e dell’ambiente, gli scavi per la nuova rete saranno minimizzati con il riuso di cavidotti e infrastrutture già esistenti.

La fibra ottica di Open Fiber permette di valorizzare il territorio e i servizi digitali che necessitano di grandi velocità e ampiezze di banda come la rete Wi-Fi pubblica libera, i servizi di gestione intelligente della città ma anche i servizi di streaming e la didattica a distanza.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa di Open Fiber.

Smart NationIl Comune di Riccione sigla l’accordo con Open Fiber per la nuova rete in fibra ottica

Related Posts