Il Comune di Roma avvia la casa digitale del cittadino

No comments

A Roma debutta la casa digitale del cittadino: da oggi è accessibile dal portale istituzionale dell’Amministrazione capitolina il nuovo ambiente virtuale MyRhome di Roma Capitale realizzato con il sostegno dell’Unione Europea.

Previa accesso con l’identità digitale garantita dallo SPID, dalla CIE o dalla CNS, il cittadino potrà entrare nell’area self-service dove espletare le proprie pratiche con particolare attenzione ai servizi scolastici.

Non si tratta di semplice restyling della precedente area riservata ma un nuovo paradigma di autonomia nell’uso dei servizi digitali erogati dal Comune di Roma che sostituiscono completamente lo sportello fisico anche grazie all’adozione di un nuovo sistema di gestione della relazione con il cittadino.

Attraverso le stanze della casa digitale del cittadino, ovvero una serie di sezioni che declinano i vari servizi online, l’utente può dialogare con l’Amministrazione e conoscere l’avvio di eventuali procedimenti amministrativi ma anche monitorare lo stato delle pratiche in corso e partecipare a tutti i processi in cui sono coinvolti in una logica citizen driven.

La nuova piattaforma è perfettamente integrata con le infrastrutture tecnologiche immateriali quali SPID, ANPR e PagoPA oltre a poter interoperare con i servizi delle altre PA, attraverso le API rese disponibili dagli altri Enti.

Maggiori informazioni nella pagina dedicata al progetto sul sito di Roma Capitale.

Smart NationIl Comune di Roma avvia la casa digitale del cittadino

Related Posts