Il Comune di Torino elimina la versione cartacea della carta d’identità

No comments

Torino è stata una delle prime città italiane ad avviare la sperimentazione della carta d’identità elettronica e, ora, si appresta a renderne definitiva l’adozione a discapito della versione cartacea.

Durante tutto il periodo di test il Comune piemontese ha sempre mantenuto in vita la possibilità di rilasciare anche il documento tradizionale per non creare disagi ai cittadini.

Torino abbandona definitivamente la versione cartacea della carta d’identità

Da domani però è previsto un notevole cambiamento: la versione cartacea non sarà più rilasciata e gli interessati potranno esclusivamente richiedere la versione elettronica.

La nuova versione dovrà essere richiesta agli sportelli dell’anagrafe comunale e, effettuato il saldo di 22,21€ (contro i 5,42€ della versione cartacea), bisognerà attendere la consegna a domicilio dato che tutta la pratica verrà evasa dal Ministero dell’Interno che richiederà all’Istituto Poligrafico dello Stato la realizzazione del documento.

Non sarà però possibile richiedere la nuova carta recandosi direttamente in Comune, occorrerà infatti preventivamente aver fissato un appuntamento tramite il sito dedicato del Ministero dell’Interno.

Selezionato il proprio Comune di residenza dall’apposita interfaccia, è sufficiente fissare la prenotazione dell’appuntamento sulla base dei giorni e delle ore libere avendo cura di recarsi all’anagrafe con una foto e il documento scaduto (o la denuncia di smarrimento del precedente).

Smart NationIl Comune di Torino elimina la versione cartacea della carta d’identità

Related Posts