A Cosenza inizia la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

No comments

La fibra ottica di Open Fiber ha ormai collegato Cosenza che può vantare oltre 8mila unità immobiliari pronte a navigare sulla rete grazie all’infrastruttura veloce in fibra ottica FTTH: la rivoluzione tecnologica bruzia parte da questo primo lotto di edifici interconnessi ad una velocità di connessione fino a 1 Gigabit per secondo.

Dopo aver raggiunto la città, come anticipato in precedenza, Open Fiber ha dato il via alla commercializzazione dei servizi in fibra ultraveloce sulle rive del Crati per il primo lotto di edifici a cui seguiranno i lavori per collegare oltre 39mila unità tra case, negozi e uffici.

Le zone già raggiunte dal servizio di connettività a banda ultralarga sono quelle ricomprese tra Piazza Europa, Via Nicola Serra, Via Alberto Serra, Via Pasquale Rossi, Via Simonetta, Corso Luigi Fera, una porzione di Viale della Repubblica e Via Panebianco, Via Caloprese, Via Misasi e Via delle Medaglie d’oro.

L’infrastruttura di rete in modalità FTTH prevede circa 650km di cavi in fibra ottica ultraveloce che consente di sviluppare connettività e servizi digitali: proprio questi rappresentano le leve principali della produttività per consentire al territorio di crescere ed estendere le opportunità per la popolazione con servizi come l’Internet of Things, l’e-health, il cloud computing, lo streaming online di contenuti in HD e molto altro fra cui i servizi digitali evoluti tipicamente adottabili dalle smart city come per esempio il controllo elettronico degli accessi, il monitoraggio ambientale o la gestione intelligente dell’illuminazione pubblica.

La commercializzazione dei servizi passa attraverso gli operatori al dettaglio fra cui: Fibra City, Tiscali, Vodafone e Wind Tre.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa.

Smart NationA Cosenza inizia la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

Related Posts