A Cremona debutta il pony express a guida autonoma

No comments

Negli ultimi tempi l’interesse verso le auto a guida autonoma è cresciuto esponenzialmente anche grazie alla maturazione delle tecnologie che consentono ai veicoli di muoversi indipendentemente dal controllo umano garantendo una crescente sicurezza.

Sulla scia delle auto a guida autonoma però nascono nuovi progetti che fanno della capacità autonoma di movimento il proprio cardine: è il caso di Yape (acronimo di Your Autonomous Pony Express).

Si tratta di un’iniziativa che parte sperimentalmente a Cremona da parte dell’italiana e-Novia e consiste in un sistema in grado di veicolare la corrispondenza e il recapito dei pacchi in completa autonomia.

Nelle intenzioni dell’azienda c’è la volontà di creare una flotta di pony express a guida autonoma capaci di consegnare a domicilio oggetti e beni di vario genere: per farlo, è stata siglata una sinergia tra e-Novia, l’azienda produttrice, il Comune di Cremona e il CRIT – Polo per l’Innovazione Digitale di Cremona.

Prima del lancio su tutto il tessuto urbano sono previste delle prove nel centro storico di Cremona per poi estendere l’esperimento al resto della città.

Il pony express pilotato tramite un’app

Il funzionamento del sistema è molto intuitivo.
I clienti, tramite l’utilizzo di un’app dedicata, possono prenotare il ritiro della merce facendo arrivare a domicilio uno dei robot: è sufficiente quindi inserire la merce da recapitare all’interno di un vano e immettere l’indirizzo di destinazione oltre alle altre informazioni necessarie.

Lo sblocco del vano può avvenire tramite un sistema di riconoscimento facciale impostato sul destinatario.

Il robot è elettrico è ha un’autonomia di circa 80 chilometri con una capacità di trasporto di 70 chili e la possibilità di viaggiare tra i pedoni, con una velocità massima di 6 km/h, sia sulle piste ciclabili, dove può raggiungere anche i 20 km/h.

Smart NationA Cremona debutta il pony express a guida autonoma

Related Posts