Crescita digitale in Comune, da Legautonomie una piattaforma informativa per i Comuni

No comments

La diffusione di una rete di connettività performante in tutta Italia passa necessariamente attraverso la crescita di consapevolezza, da parte delle Amministrazioni locali, dell’assoluta centralità di un’infrastruttura come requisito per lo sviluppo del Paese.

La recente iniziativa Ultranet di Unioncamere è disposta in tal senso, ma non è l’unica.

Legautonomie, in collaborazione con Ancitel e Leganet, ha infatti avviato il progetto Crescita digitale in Comune per proporre al personale comunale una piattaforma informativa digitale attraverso cui gestire al meglio il percorso verso la realizzazione della nuova rete pubblica nazionale voluta dal piano BUL (Banda UltraLarga) lanciato dal MiSE nel 2015.

Nella fattispecie il progetto accompagnerà e assisterà i 7.700 comuni delle aree bianche (a fallimento di mercato) nella dotazione delle più avanzate infrastrutture tecnologiche per la digitalizzazione del Paese.

Le aree bianche sono quelle zone del Paese in cui gli operatori di connettività non traggono vantaggi economici nell’installazione della nuova infrastruttura di rete ma che devono essere comunque coperte per garantire alla popolazione l’accesso alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie.

Crescita digitale in Comune, un percorso di sensibilizzazione

Crescita digitale in Comune si muove su tre grandi direttrici: in primo luogo intende favorire la diffusione verso cittadini e imprese delle ricadute del Piano BUL in termini di sviluppo economico per consentire la nascita di nuove opportunità e nuovi servizi locali.

Inoltre punta a migliorare le procedure amministrative per il rilascio delle autorizzazioni per la messa in opera della rete in fibra ottica, anche grazie ad un’azione formativa rivolta ai competenti uffici comunali ad esempio sul Dlgs 15 febbraio 2016, n. 33.

Infine a sensibilizzare le strutture del Comune chiamate a interagire con il MISE per la realizzazione del Sistema Informativo Nazionale Federato delle Infrastrutture (SINFI).

Il percorso di sensibilizzazione avverrà tramite azioni integrate di comunicazione e di semplificazione burocratico-amministrativa con workshop, webinar e materiale informativo calendarizzati quadrimestralmente sulla base della traccia fornita da Infratel, l’agenzia speciale del MiSE incaricata della realizzazione della nuova rete pubblica.

Smart NationCrescita digitale in Comune, da Legautonomie una piattaforma informativa per i Comuni

Related Posts