Daje Marche, l’eCommerce solidale per superare l’emergenza terremoto

No comments

A Tolentino, una piccola cittadina di poco più di 20mila abitanti colpita dal sisma del centro Italia, è nata un’interessante iniziativa solidale che sfrutta le nuove tecnologie per rilanciare l’economia locale.

Avevamo già affrontato il tema della tecnologia al servizio dei cittadini durante le emergenze quali un terremoto e la disponibilità di servizi digitali per coordinare gli aiuti e la circolazione delle informazioni durante l’emergenza.

Tuttavia il mondo del digitale permette anche il rilancio della microeconomia, quella cioé dei territori locali.

Dopo il sisma, centinaia di attività produttive si sono trovate a non avere più clienti e soprattutto un luogo fisico dove vendere le proprie merci: grazie all’inventiva dell’Associazione Daje Marche Onlus, ecco come si è riusciti a porre rimedio al problema.

Daje Marche, la solidarietà tramite eCommerce

Da qualche giorno infatti è online Daje Marche, un e-commerce nato per dare la possibilità di commercializzare a tutte quelle attività locali presenti nelle zone colpite dal sisma i propri prodotti online.

In questo modo i bar, le panetterie, le pasticcerie e gli altri negozi dagli alimentari a quelli di abbigliamento potranno cercare di vendere le proprie scorte e la propria produzione sfruttando internet come vetrina.

L’iniziativa Daje Marche non ha scopo di lucro e, quindi, non richiede commissioni agli esercizi aderenti al circuito.

L’intero ricavato delle vendite andrà infatti ai negozianti salvo una cifra simbolica per il rimborso delle spese per i costi derivanti dalla gestione del magazzino o del packaging dei prodotti.

37 le attività aderenti e 120 in attesa di poter partire: il progetto sembra un successo anche grazie alla risposta da parte dei clienti che acquistano anche per dare una mano ai territori colpiti.

In pochi giorni sono state effettuate vendite per oltre 20mila euro con un picco di quasi 8mila utenti unici online.

L’iniziativa è destinata a fare strada anche perché si è già pensato ad un passo successivo, ossia quello di dedicare il portale alla promozione di tutte le attività produttive del territorio marchigiano.

Smart NationDaje Marche, l’eCommerce solidale per superare l’emergenza terremoto

Related Posts