Digitaliani, Cisco avvia la nuova fase formativa

No comments

Cybersecurity, Big Data, IoT, programmazione e trasformazione digitale: sono questi i temi cardine della nuova fase di Digitaliani, il programma di Cisco che prevede di formare oltre 200.000 persone nei prossimi tre anni.

L’avvio del nuovo triennio di formazione ha le proprie basi sul lavoro effettuato nei tre anni precedenti in cui l’attività si è concentrata sul mondo della scuola: ora si passa a sostenere il processo di riqualificazione di chi oggi è già attivo nel mondo del lavoro o di chi sta cercando un lavoro e non ha le competenze adatte per competere.

La soluzione è ovviamente nei contenuti e nei percorsi professionalizzanti del Programma Cisco Networking Academy: già dal mese scorso è attiva una piattaforma online per il fornire competenze digitali a pmi e professionisti estendendo le attività anche con i clienti di Cisco in forza di specifici protocolli di intesa come quello siglato con Snam sul mondo dell’IoT.

All’interno delle attività sinergiche a Digitaliani vi è inoltre il programma di diffusione di competenze digitali rivolto ai detenuti per il loro reinserimento sociale: in particolare coinvolgendo Unicredit per l’estensione del programma utilizzando la nuova Academy che partirà a breve presso la sezione femminile del Carcere di Bollate.

Non meno importanti le attività di donazione come quella di 1 milione di dollari alla Comunità di Sant’Egidio per dare alloggio alle persone senza fissa dimora nella città di Roma utilizzando l’approccio Housing First.

Smart NationDigitaliani, Cisco avvia la nuova fase formativa

Related Posts