EmiliaRomagnaWiFi, una nuova rete Wi-Fi regionale per l’Emilia-Romagna

No comments

La Regione Emilia-Romagna si dota di una nuova rete pubblica chiamata EmiliaRomagnaWiFi: 1103 nuovi punti di accesso a Internet in piazze, stazioni, ospedali e biblioteche disseminati fra Piacenza e Rimini, la nuova rete Wi-Fi sarà in grado di garantire un accesso a internet in modo gratuito, facile e veloce ad almeno 183 territori.

L’avviso di Lepida è chiaro, con la chiusura del bando della Regione si possono avviare i lavori per la realizzazione di un’unica rete in tutta l’Emilia-Romagna.

Un’apposita segnaletica verrà posizionata per indicare i luoghi coperti dal servizio che sarà completamente libero oltre che gratuito: nessuna necessità di autenticazione per collegarsi 24 ore su 24 tutti i giorni sulla rete a banda ultra larga.

EmiliaRomagnaWiFi non richiede l’autenticazione: tutti possono collegarsi facilmente

La scelta di non richiedere credenziali di autenticazione è stata effettuata, in aderenza al quadro normativo vigente, per semplificare al massimo la fruibilità della connettività di cittadini e turisti: spesso infatti procedure di registrazione problematiche limitano considerevolmente l’appetibilità della navigazione su reti pubbliche.

Nelle intenzioni, Bologna sarà la provincia ad avere il maggior numero di punti di accesso (218) seguita da Forlì-Cesena (190), Modena (184) e Reggio Emilia (168).

Dei 1103 access point assegnati dalla Regione ai territori, 653 sono interni (59%) e 450 esterni (41%).

Smart NationEmiliaRomagnaWiFi, una nuova rete Wi-Fi regionale per l’Emilia-Romagna

Related Posts