European Digital City Index, le città italiane agli ultimi posti

No comments

Milano davanti a Torino e Roma ma tutte sistematicamente indietro rispetto alle altre grandi città europee.
È questo lo spaccato secondo l’European Digital City Index che incorona Londra come la città più digitale d’Europa: nessuna città italiana, invece, nelle prime dieci posizioni.

L’European Digital City Index monitora 60 città, di cui le capitali dei 28 paesi Ue oltre a 32 altre grandi città, e le classifica secondo la loro capacità di offrire migliori opportunità agli imprenditori che vogliono avviare un’attività innovativa nei settori ad alta tecnologia.

Nello specifico vengono considerati la disponibilità di politiche di credito per lo sviluppo di iniziative imprenditoriali tecnologiche, le skill delle risorse umane locali occupabili nel settore tecnologico e infine la qualità delle infrastrutture e delle reti di sostegno.

Si tratta quindi di una classifica che premia l’attenzione al potenziale tecnologico dell’ecosistema locale ed è stilata dalla Nesta, una società senza scopo di lucro inglese che realizza tale graduatoria all’interno del digital forum europeo, con il sostegno della Commissione europea.

European Digital City Index: l’Italia fanalino di coda

Purtroppo le città italiane si trovano tutte nella seconda metà della classifica: Milano approda al 46mo posto, Roma al 54mo e Torino al 55mo.

Dopo Londra, nei primi dieci posti della classifica ci sono rispettivamente Stoccolma, Amsterdam, Helsinki, Parigi, Berlino, Copenaghen, Dublino, Barcellona e Vienna.

Non è quindi un caso se un gigante della tecnologia come Facebook, nonostante lo spettro della Brexit, abbia deciso di raddoppiare il personale impiegato nel suo quartier generale di Londra da qui al 2017 puntando sul reclutamento di ingegneri, esperti di marketing e project manager.

L’Italia, ancora una volta, insegue dopo le non brillanti performance dettate dalle ultime analisi in relazione al Digital Economy and Society Index (DESI) che posizionava, ancora oggi, il nostro Paese al 25mo posto della graduatoria su 29.

Smart NationEuropean Digital City Index, le città italiane agli ultimi posti

Related Posts