Firenze è ancora la città più digitale d’Italia seguita da Milano

No comments

Aumenta il livello medio di digitalizzazione delle città e si riducono le distanze fra le città al vertice della classifica: questo è lo spaccato di ICity Rank 2022, l’analisi realizzata da FPA sulla digitalizzazione dei Comuni capoluogo presentata in occasione dell’evento ForumPA dedicato alle città.

Firenze e Milano bissano i successi delle precedenti edizioni e si classificano rispettivamente al primo e al secondo posto tallonate da Bergamo, Bologna, Cremona, Modena, Roma Capitale e Trento.

Le posizioni successive sono occupate da Cagliari e Genova, quindi Parma e Torino e poi Brescia, Venezia e Palermo.

Nel complesso c’è un primo gruppo di 26 città digitali, capaci di utilizzare in modo diffuso, organico e continuativo le tecnologie digitali, seguito da un secondo gruppo di 75 città ancora in una fase intermedia nel percorso di crescita digitale e 7 in fase del tutto acerba digitalmente parlando: queste raccolgono Rieti, Avellino, Benevento, Foggia, Agrigento, Enna e, infine, Isernia.

Le distanze rispetto agli anni precedenti, tuttavia, si sono ridotte grazie ad un’accelerazione virtuosa nel percorso di trasformazione digitale soprattutto nei Comuni come Messina, L’Aquila, Cuneo, Imperia e Trapani.

Maggiori informazioni nel comunicato di FPA e nel comunicato del Comune di Firenze.

Smart NationFirenze è ancora la città più digitale d’Italia seguita da Milano

Related Posts