Firenze, avviata la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

No comments

La fibra ottica che Open Fiber ha posato a Firenze inizia ad essere utilizzata dai cittadini: le prime 30mila unità immobiliari già cablate sono state rese idonee alla commercializzazione da parte dei provider Wind Tre, Fibra City e Xstream che ne cureranno il funzionamento in attesa che si aggiungano anche altri operatori.

L’infrastruttura di Open Fiber è neutra rispetto agli operatori e consente di raggiungere anche le aree che non sono state ritenute appetibili dal mercato libero (le aree a fallimento di mercato appunto).

Oltre ai primi immobili presto tutta Firenze sarà in grado di collegarsi a internet in modalità FTTH: sono stati pianificati lavori per una posa totale di 2.000km di fibra ottica pari ad un investimento di 62 milioni di euro a carico di Open Fiber.

Fibra ottica equivale a nuove potenzialità

L’impegno di Open Fiber è particolarmente significativo perché un’infrastruttura di rete veloce ha immediate ricadute positive anche dal punto di vista dell’offerta di servizi da parte di una città che, come nel caso di Firenze, è ricca di arte e cultura: turismo ed efficienza nella PA saranno infatti gli ambiti in cui si attende un significativo miglioramento dovuto alla presenza della connettività FTTH che certo comporterà un’indotta riduzione del digital divide.

Per scoprire se il proprio indirizzo è coperto dalla fibra ottica di Open Fiber, è sufficiente interrogare il tool.

Maggiori informazioni sul comunicato stampa.

Smart NationFirenze, avviata la commercializzazione della fibra ottica di Open Fiber

Related Posts