La firma digitale arriva anche per le pratiche auto

No comments

In vista dell’entrata in vigore del Documento Unico del veicolo previsto dal D.Lgs. n.98/2017, la Direzione Generale per la Motorizzazione del Dipartimento Trasporti e ACI hanno ufficialmente adottato la Firma Elettronica Avanzata Grafometrica (FEA) per la sottoscrizione dei  documenti digitali in ambito di pratiche auto.

L’importante annuncio, presentato sul sito ufficiale di ACI, evidenzia come il processo di trasformazione digitale sia progressivamente esteso a vari ambiti compreso quello delle pratiche relative agli autoveicoli: il servizio non sarà obbligatorio per consentire una graduale e atraumatica adozione.

L’introduzione dell’innovazione è stata possibile grazie ad un tipo di tecnologia fondata su un sistema di Firma Elettronica Avanzata con funzione Grafometrica da impiegare su tablet che è valida e efficace ad ogni effetto di legge.

Il sistema prevede che, all’atto della firma, sia registrato non solo il tratto grafico ma anche altri aspetti specifici, quali velocità, accelerazione, pressione, inclinazione del modo in cui ognuno firma.

Questi parametri vengono poi salvati tramite un processo di crittografia che li lega al documento appena sottoscritto in modo definitivo e non replicabile su altri documenti.

Smart NationLa firma digitale arriva anche per le pratiche auto

Related Posts