Food Innovation, Milano apre le porte a Seeds&Chips

No comments

L’aumento della popolazione mondiale, i cambiamenti climatici, i mutamenti socio-demografici e l’evoluzione irreversibile e conclamata nei processi di scelte e acquisto impongono un cambiamento in cui il cibo è prodotto, trasformato, distribuito e consumato.
Tale cambiamento è sicuramente vincolato al progresso tecnologico tanto da aver coniato un termine decisamente rappresentativo, foodtech (contrazione delle parole food e technology).
Il Foodtech, oggi, permette di rivoluzionare profondamente interi processi e settori: dall’agricoltura di precisione, cioè la capacità di gestire i campi pianta per pianta attraverso l’utilizzo di sensori e modelli di calcolo per produrre di più con meno risorse, alle stampanti 3D, ovvero la possibilità di stampare il cibo. E ancora dalla tracciabilità, che permette al consumatore finale di sapere dove e come un alimento viene prodotto, ai nuovi cibi, fino alle smart kitchen e alla sharing economy per combattere lo spreco alimentare.
Dal 11 al 14 maggio al MiCo di Milano, è in programma Seeds&Chips, il Summit internazionale dedicato alla Food innovation dove cibo e tecnologie si incontrano.
Centinaia di startup, aziende del food e del tech, investitori, opinion leader e policy makers condivideranno contenuti e visioni, progetti ed esperienze, perché innovare il food system non è solo una opportunità, è una sfida che riguarda tutti.
Maggiori informazioni sul sito di Seeds & Chips.

Smart NationFood Innovation, Milano apre le porte a Seeds&Chips

Related Posts