Forum dell’Economia Digitale, alla scoperta del presente e del futuro dell’economia digitale italiana

No comments

Promuovere la cultura digitale tra le imprese italiane sembra essere la strategia migliore per il rilancio economico del nostro Paese.
Le opportunità offerte da tecnologie ormai prossime, come l’intelligenza artificiale e la realtà virtuale, possono permettere al tessuto imprenditoriale italiano di competere nuovamente su scala globale purché vengano comprese e sfruttate in modo adeguato.
In una situazione in cui il ritardo digitale delle nostre imprese è quantificabile in 2 punti di PIL e 700mila posti di lavoro non creati, dall’unione dei Giovani Imprenditori di Confindustria e Facebook è nato il progetto FED (Forum dell’Economia Digitale).

Il Forum dell’Economia Digitale è un format ideato come momento di discussione e testimonianze dove imprese e istituzioni si confrontano sulle opportunità offerte dalla rivoluzione digitale e dove si presentano i trend promettenti per il futuro dell’economia digitale del nostro Paese.
L’evento si tiene a Milano il 14 luglio, presso il Mico ed è gratuito previa registrazione.

Il panel di speaker è prestigioso e include, oltre Luca Colombo, country manager di Facebook, e a Nicola Mendelsohn, vicepresidente Facebook EMEA, anche Sir Martin Sorrel, ceo di Wpp, Maximo Ibassa di Wind e Agostino Santoni di Cisco Italia.
Attesi anche diversi imprenditori di successo fra cui Oscar Farinetti (Eataly), Guido Martinetti (Grom) e Davide Oldani (Chef D’O) che racconteranno le opportunità della digitalizzazione per il comparto food.
Enrico Mentana (La7) racconterà come la tecnologia ha cambiato il modo di fare informazione.
Per le istituzioni il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia accompagnata da Paolo Barberis, Consigliere per l’innovazione del presidente del Consiglio dei ministri e il neo-sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Il calendario completo è disponibile qui.

Smart NationForum dell’Economia Digitale, alla scoperta del presente e del futuro dell’economia digitale italiana

Related Posts