Genova Pass diventa digitale

No comments

Il Comune di Genova sta progressivamente realizzando nuovi servizi digitali e nel contempo trasformando quelli che non sono ancora arricchiti dalle opportunità offerte dalla tecnologia.

In questo contesto la controllata Genova Parcheggi ha sviluppato la componente digitale che consente di rinnovare i permessi di parcheggio direttamente online senza quindi dover passare attraverso gli uffici preposti.

La procedura è accessibile per tutti coloro che hanno ottenuto la vetrofania da applicare sul parabrezza dell’auto denominata Genova Pass: a questo punto l’utente potrà effettuare ogni rinnovo direttamente da remoto tramite il proprio pc o lo smartphone.

L’unica operazione richiesta è l’iscrizione dal portale di Genova Parcheggi: il sistema è molto semplice con la possibilità di visualizzare comunque un video tutorial per perfezionare e concludere tutte le operazioni legate al rinnovo oltre ad un pieghevole che è stato distribuito in città.

L’accesso al servizio è scaglionato e in attivazione: ad oggi i primi utenti a poterne fruire sono quelli di Albaro (zone L e M) e di San Fruttuoso (zona R) le cui autorizzazioni scadranno il 31 maggio.

Subito dopo seguiranno le altre zone del territorio: Centro (G) 31 luglio, Alture (H) e Carignano (D ed E) 30 novembre, Bassa Val Bisagno (C) 30 gennaio, Bassa Val Bisagno (T) 15 febbraio, Foce (A e B) 28 febbraio e Centro (F) 31 marzo.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa.

smartnationGenova Pass diventa digitale

Related Posts