Girls go STEAM, Fondazione Golinelli diffonde competenze tecniche e tecnologiche alle ragazze

No comments

Per contrastare le diseguaglianze di genere in ambito scientifico e digitale favorendo la transizione digitale ed ecologica in Emilia-Romagna, è stata presentata l’iniziativa Girls go STEAM.

Il progetto consiste in un summer camp formato da 6 eventi gratuiti a tema scientifico-tecnologico nei comuni di Mirandola (MO), Imola (BO), Lugo (RA), Riccione (RN), San Lazzaro di Savena (BO).

Il percorso formativo, ideato da G-LAB di Fondazione Golinelli, in partnership con Fondazione CMCC, CINECA, Fondazione ITS Nuove Tecnologie della vita, Fondazione Democenter-Tecnopolo di Mirandola e Unioncamere Emilia-Romagna e in collaborazione con i Comuni coinvolti, punta a stimolare le competenze STEAM nelle studentesse garantendo loro un orientamento consapevole.

Del resto, Regione Emilia-Romagna è molto attiva sul tema del divario di genere digitale, avendo già organizzato un ciclo di incontri di cui avevamo già parlato.

Ogni evento coinvolgerà 25 ragazze delle classi di 3° e 4° delle scuole secondarie di II grado del territorio regionale che si confronteranno su temi quali le scienze biomediche, il digitale, i big data e il cambiamento climatico e la bioingegneria.

Maggiori informazioni sulla pagina dedicata all’iniziativa di Fondazione Golinelli e nel comunicato del Comune di Imola.

Smart NationGirls go STEAM, Fondazione Golinelli diffonde competenze tecniche e tecnologiche alle ragazze

Related Posts