Google migliora l’accessibilità dello smartphone tramite il riconoscimento facciale

No comments

Google sviluppa continuamente soluzioni tecnologiche per migliorare il rapporto degli utenti con la tecnologia e pone la massima attenzione alle persone affette da disabilità: per questo motivo Big G ha deciso di pubblicare due innovativi strumenti per consentire alle persone con disabilità motorie e di linguaggio di utilizzare lo smartphone facendo ricorso all’impiego dei movimenti del volto e degli occhi.

Tramite un aggiornamento dell’app per Android chiamata Project Activate che consente di abbinare ai movimenti facciali una specifica azione con il telefono che può contemplare l’invio di un messaggio o l’avvio di una chiamata, Google dona alle persone meno fortunate una maggiore inclusione digitale.

Sempre sulla base del riconoscimento facciale inoltre Google ha introdotto la funzione Camera Switch che permette di navigare nell’interfaccia del sistema operativo Android utilizzando i movimenti del viso.

In questo modo il dispositivo con installato Android risulta più accessibile anche ai 61 milioni di adulti, solo negli Stati Uniti, affetti da disabilità

Maggiori dettagli nell’articolo del blog ufficiale di Google.

Smart NationGoogle migliora l’accessibilità dello smartphone tramite il riconoscimento facciale

Related Posts