GreenAction, il digitale è protagonista nella riqualificazione del Parco del Cormor

No comments

Il Parco del Cormor di Udine affronta un progetto green di riqualificazione che ricorre al digitale e alla tecnologia per innovare l’esperienza offerta dal polmone verde.

Con GreenAction, questo il nome dell’iniziativa, il Parco del Cormor presenta una serie di innovazioni: dai piatti in foglia di palma alla criptovaluta green passando per le bici elettriche e l’uso del menu digitale dell’area ristoro.

Ogni singola azione coinvolge, a vario titolo, diverse realtà territoriali per innescare sinergie utili che portino allo sviluppo dell’area e del territorio in cui è inserita con la massima attenzione all’ambiente e alla sostenibilità.

In primo luogo sono stati sostituiti i principali piatti di portata con soluzioni ecosostenibili derivanti dalla lavorazione artigianale delle foglie di palma cadute in modo naturale dalle piante.

Per i pagamenti è stata introdotta invece una criptovaluta green da usare per sostenere cause ambientali in tutto il territorio nazionale tramite un marketplace di eccellenze italiane.

La mobilità è invece garantita dall’installazione, nel perimetro di Rete Bike FVG, di un punto per la promozione delle e-bike sul parco del Cormor che rappresenta un tassello nello sviluppo del cicloturismo in Friuli Venezia Giulia anche grazie alla posizione privilegiata all’interno della ciclovia che collega l’Austria al Mare Adriatico.

E ancora l’impiego del digitale per escludere la carta nel menù della ristorazione tramite una web app per dispositivi mobili per consultare eventi, listino di bar e ristorante e menu delle serate a tema.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa.

Smart NationGreenAction, il digitale è protagonista nella riqualificazione del Parco del Cormor

Related Posts