Huawei favorisce l’inclusione digitale nelle scuole

No comments

Huawei continua a perseguire la promozione dell’inclusione digitale soprattutto negli istituti scolastici consentendo agli studenti di dotarsi dei dispositivi tecnologici idonei alla didattica a distanza: in Regione Lombardia e Regione Campania la multinazionale ha erogato, sottoforma di donazione, oltre 100 computer aziendali dismessi.

L’intervento vuole tentare di colmare, almeno in parte, il numero di studenti, specialmente quelli di età compresa tra i 6 e i 17 anni, che non dispongono di un PC o di un tablet: questa condizione determina una sostanziale esclusione di forme di didattica avanzata che, in tempi di pandemia, risultano le uniche modalità di apprendimento accessibile.

Le scuole oggetto dell’iniziativa benefica sono state individuate grazie al supporto del Presidente dell’Associazione milanese Tra il Dire e il Fare e dell’Assessore alla Scuola della Regione Campania.

Quattro istituti superiori si trovano in Lombardia mentre due sono in Campania.

L’iniziativa di Huawei si inserisce nel complesso di attività che puntano a diffondere il digitale a ogni persona attraverso una serie di progetti indipendenti e iniziative congiunte con partner locali come per esempio il programma TECH4ALL, Huawei Seeds for the Future, Huawei ICT Academy e Huawei Learn ON.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa di Huawei.

Smart NationHuawei favorisce l’inclusione digitale nelle scuole

Related Posts