Le imprese altoatesine puntano sull’innovazione

No comments

Le imprese altoatesine, con particolare riferimento alle micro e piccole realtà, puntano sull’innovazione e sul digitale per la propria crescita.

Sulla base delle domande pervenute alla Ripartizione economia per la partecipazione al bando 2018 con lo scopo di ottenere le agevolazioni destinate a finanziare gli investimenti, il 20% delle attività ha esplicitato l’intenzione di effettuare interventi collegati all’innovazione.

Il bando, che assegna fondi per 54,5 milioni di euro, è aperto a imprese appartenenti ai settori artigianato, industria, commercio e servizi: di queste, due terzi delle domande sono pervenute dal settore dell’artigianato, seguono per quantità le imprese attive nei settori di commercio, industria e servizi.

Investimenti in crescita per le innovazioni appartenenti ad Industria 4.0

Gli obiettivi principali delle imprese altoatesine che intendono investire in innovazione sono riconducibili prevalentemente all’efficientamento dei processi produttivi con particolare riguardo alle opportunità offerte da Industria 4.0 e dall’automazione di processi nonché dall’interazione uomo-macchina.

L’accesso ai fondi verrà dettato da una graduatoria pubblicata nella seconda metà di settembre: tra i criteri maggiormente incidenti ai fini di una buona valutazione delle domande vi sono gli investimenti nella trasformazione digitale, le previsioni di occupazione di apprendisti, la presenza nelle imprese richiedenti di un management femminile e infine il potenziamento di attività commerciali individuali in quartieri al di fuori dei centri urbani.

Smart NationLe imprese altoatesine puntano sull’innovazione

Related Posts